Seguici su

Birre Artigianali: NZ di Birra Etnia

NZ di Birra Etnia: No glutine fuori dall’ordinario

Birra: NZ / Birrificio: Etnia 

Stile: Pacific Pale Ale / Alc.: 5° 

Il progetto Birra Etnia vede luce appena due anni fa, ma nonostante la giovane età si afferma da subito quale una delle realtà emergenti più interessanti del panorama nazionale.

A dare una grossa spinta nel bruciare lo start up ci pensa il background del giovane birraio pugliese Nicola “Nix” Grande, conosciuto da tempo nell’ambiente birrario per essere uno tra i migliori interpreti in Italia del “brassare alla belga”.

Ma l’anima pugliese del birrificio non si ferma al birraio. La proprietà ha radici nel tarantino e la sede commerciale è a Cassano delle Murge, nel barese.

Un progetto che parte dunque dalla Puglia ma che prende forma in Lombardia, a Pavia, dove sorge fisicamente lo stabilimento di produzione.

La produzione di Birra Etnia si sviluppa su una linea di birre base (Blond, Double Blanche, Double IPA, Be Strong) e su una linea denominata “Session”.

Quest’ultima linea è costituita da birre di facile bevuta, prodotte ciascuna con luppoli  provenienti da una determinata area e caratterizzate da un packaging davvero accattivante.

UK con luppoli anglossassoni, USA con luppoli americani e NZ con luppoli Neozelandesi.

L’altra caratteristica fondamentale delle Session è che due di esse sono certificate come birre senza glutine.

UK e NZ da quasi un anno sono diventate due vere e proprie certezze per chi vuol bere senza glutine non rinunciando alla qualità, al gusto e soprattutto all’emozione di una vera birra artigianale.

La NZ di Birra Etnia

LA BIRRA

Aspetto.

Si presenta con un bel dorato carico, limpida all’aspetto. La schiuma bianca e consistente, ancorata al bicchiere.

Olfatto.

Sensazioni derivanti dalle tipologie di luppoli utilizzati. Floreale, balsamico e fruttato con percezione di agrumi su tutto.

Gusto.

Corpo esile che ne facilità la bevuta. Il lavoro in chiave aromatica dei luppoli neozelandesi domina la scena rendendo la NZ una birra che mette d’accordo tutti quando c’è di mezzo la sete. Finisce con una piacevole sensazione amara.

Considerazioni e abbinamento da Lievito ®.

Chi lo dice che le birre senza glutine siano destinate solo agli intolleranti?

E che non possano essere gran prodotti giocati sulla grande carica aromatica dei luppoli?

Questa NZ è una delle prove più convincenti in tal senso, una birra destinata a diventare certamente un riferimento per il panorama brassicolo nazionale in tema gluten free.

Da Lievito ® oltre ad accompagnare a dovere tutte le produzioni gluten free del locale, può egregiamente assolvere il ruolo di birra apri-serata.

Francesco Donato è considerato tra i maggiori divulgatori di cultura birraria del sud Italia. Sommelier, giudice birrario a Birra dell’Anno dal 2016 e in svariati concorsi per aspiranti birrari. Fondatore nel 2008 di Beer Emotion, movimento che si prefigge di promuovere la cultura birraria nel Meridione. E’ docente per i corsi di Unionbirrai e del Movimento Birrario Italiano. Dal 2010 al 2012 è stato consigliere del Movimento Birrario Italiano, scrive articoli e recensioni collaborando per svariati blog, guide e riviste tra le quali Fermento Birra e Movimento Birra. Con Rocco Caridi nel 2012 apre Malto Gradimento e nel 2015 Lievito ®. 

 

Sei interessato a partecipare a corsi di degustazione di birra, serate e laboratori birrari?

Tieniti aggiornato su tutti i nostri eventi birrari!

 

Clicca e tieniti aggiornato